Il Laboratorio in Azione di Tasselli Cashmere

Dal progetto “Cashmere Experience” firmato Tasselli Cashmere nasce “Laboratorio In Azione”. Il progetto dell’azienda umbra è stato presentato lo scorso 24 settembre presso il Food Design Lab di Milano. Lo spazio, organizzato da ADI e dal Centro Estero Umbria, inserito nel calendario Expo2015, ha ospitato nella stessa giornata la presentazione del progetto “Design in Fermento – i Birrifici incontrano il design”.
Nell’area industriale di Via Bramante, dedicata alle eccellenze tessili dell’Umbria, la performance artistica di Tasselli Cashmere ha creato suggestioni magiche. Damien Ajavon per il progetto “Sciarpe d’Autore” ha tinto a mano sciarpe in cashmere ispirate al mondo naturale e ai motivi decorativi presi dai corpi di insetti tropicali. Nello stesso momento gli artigiani della Tasselli Cashmere hanno prodotto in tempo reale capi di maglieria con le macchine degli anni 50’, 70’ e 90’. I rumori delle macchine, le luci e la musica hanno interpretato le azioni creative grazie al sound design/live sampling a cura di Giampiero Stramaccia, Niccolò Tramontana e Stefano Galli (Serendipity).

 

09-15_Lab_Azione_02_web_309-15_Lab_Azione_05_web_409-15_Lab_Azione_08_web_8

 

 

 

 

 

 

Le mani di giovani artigiani che hanno imparato il mestiere dalla tradizione e lo stile contemporaneo di un artista parigino, si sono incontrate per dar vita ad una serie di contaminazioni tra artigianato, ispirazioni naturali e effetti sonori.
Il laboratorio in azione vuole essere uno spazio di scambio e di confronto  tra mondi apparentemente molto distanti ma dove a comunicare sono la passione, il talento e la cura per il lavoro. Lo spazio è pensato per un coinvolgimento multisensoriale del fruitore che da semplice spettatore  diventa parte del processo produttivo e creativo del laboratorio Tasselli Cashmere.

grafica_tasselli_b&w_web

Tasselli Cashmere’s Lab in Action

From the “Cashmere Experience” project by Tasselli Cashmere is born “Laboratorio in Azione” (lab in action). The Umbrian company’s project was presented last September 24 at Food Design Lab in Milan. The space, managed by ADI and Umbria Trade Agency within Expo2015, hosted during the same day the presentation of the project “Design in fermento-i Birrifici incontrano il design” (breweries meet design).
In the industrial area of Via Bramante, dedicated to Umbrian textile excellences, Tasselli’s artistic performance created magic suggestions. Damien Ajavon with the project “Sciarpe d’Autore” (Author’s scarves) hand-paints cashmere scarves inspired by the natural world and decorative motifs from tropical insects bodies.
At the same time Tasselli Cashmere’s artisans produced real-time knitting items with 50’s, 70’s and 90’s machines. The machines’ noise, lights and music interpreted creative actions thanks to sound design/live sampling of Giampiero Stramaccia, Niccolò Tramontana and Stefano Galli (Serendipity).
Young artisan’s hands who learnt this work from tradition and the contemporary style of a Parisian artist, met to create a series of contaminations among craftsmanship, natural inspirations and sound effects.
Lab in action’s aim is to become a place of exchange and confrontation between apparently distant worlds, but where passion, talent and care for work communicate. The space is planned to involve the user’s senses and make him/her part of the production and creative process of Tasselli Cashmere’s lab.